Chi siamo

Sei sei capitato su Breda is… Blog! probabilmente ci conosci, e sai quello che facciamo: portoni residenziali ed industriali, dal 1986!

Ma, come vuole la "buona educazione", è bene presentarsi in modo esaustivo, quindi ecco a voi la nostra pagina "Chi Siamo" ! Buona lettura!

L'AZIENDA
Breda Sistemi Industriali, azienda operante nel settore dell’edilizia residenziale e industriale con sede a Sequals in provincia di Pordenone, è tra le prime realtà a livello nazionale e internazionale nella produzione di portoni sezionali, prodotti estremamente funzionali che si differenziano dal tradizionale portone basculante. I portoni sezionali, infatti, sono caratterizzati dall’apertura in verticale e dallo scorrimento accostato alla parete sopra al vano ovvero, in alternativa, dall’apertura a scorrimento laterale con posizionamento finale in parallelo rispetto al soffitto. Anche aperti, i portoni sezionali sono la soluzione ideale perchè sfruttano uno spazio normalmente non utilizzato, lasciando libera tutta l’area utile attorno alla porta. 

Breda Sistemi Industriali è presente con una rete di vendita diffusa capillarmente su tutto il territorio nazionale, dove è l’indiscusso punto di riferimento del settore, e nei Paesi dell’Unione Europea, con particolare rilievo in Germania, Austria e Slovacchia. Analizzando il giro di affari di Breda Sistemi Industriali, che nel 2007 è stato pari a 29,6 mln di euro con un utile netto di circa 31mila euro, la quota export rappresenta circa il 20 per cento del dato complessivo. Per quanto concerne la suddivisione del fatturato per nicchia di mercato, il settore residenziale, rivolto ai privati, rappresenta il 70 per cento del valore totale, mentre il restante 30 per cento va ascritto al settore industriale. 

L’azienda, i cui stabilimenti si estendono su una superficie complessiva pari a circa 60mila mq, di cui 16mila coperti, conta in totale 170 dipendenti, 140 nel reparto produttivo e circa trenta nell’area impiegatizia. Molto importante la ricaduta occupazionale sul territorio se si considera che la forza lavoro dell’azienda è costituita quasi totalmente da personale residente in zona. 

Grande l’attenzione e la valorizzazione delle risorse umane, vero fiore all’occhiello di Breda Sistemi Industriali: il personale è costantemente impegnato in corsi di formazione e di aggiornamento professionale in quella che può essere definita di fatto come la “palestra” dell’azienda. Il reparto produttivo, inoltre, è stato realizzato seguendo le soluzioni più innovative per offrire benessere sul posto di lavoro come, ad esempio, un particolare sistema di riscaldamento a pavimento e altre soluzioni tecniche sui macchinari per garantire la massima sicurezza ed efficienza.

Breda Sistemi Industriali è un’azienda di famiglia, Enrico Breda è il presidente della società e Tiziana Visentin è l’amministratore delegato.



CENNI STORICI
Breda Sistemi Industriali nasce nel 1986 a Istrago di Spilimbergo in provincia di Pordenone con l’obiettivo di introdurre nel mercato italiano un prodotto allora completamente sconosciuto: il portone sezionale. L’attività dell’azienda pordenonese era dedicata al reperimento dei vari componenti del portone nei mercati del nord Europa, dove il prodotto era già diffuso e conosciuto, e al loro successivo assemblaggio creando soluzioni ad hoc per la clientela.
Negli anni successivi, grazie a importanti investimenti in ricerca e sviluppo, Breda Sistemi Industriali inizia a dotarsi di macchinari progettati al proprio interno per abbattere i costi di assemblaggio e inizia progressivamente a progettare e a realizzare in totale autonomia tutti i componenti che prima reperiva su mercati esterni.
Il 1996 vede la nascita di Sicom, azienda di proprietà di Breda Sistemi Industriali che commercializza componenti per la realizzazione di portoni sezionali unicamente sul mercato estero, e che oggi raggiunge un fatturato di  circa 6 mln di euro.
L’incremento dei volumi produttivi porta alla realizzazione della nuova sede a Sequals in provincia di Pordenone. Nel 2001, contestualmente all’insediamento nel nuovo stabilimento, l’azienda muta la propria ragione sociale in Spa e viene avviato un piano di industrializzazione dell’intero processo produttivo con l’introduzione di macchinari e sistemi molto sofisticati. 
La crescita interna della componente di ricerca e sviluppo, finalizzata alla semplificazione e al miglioramento del ciclo produttivo e qualitativo, spinge Breda Sistemi Industriali a formalizzare la sua vocazione per la qualità totale con l’adozione, nel 2003, del Sistema ISO 9001:2000, nel 2005 del Sistema ISO 14001:1996 e con l’ottenimento della marcatura CE.
Nel 2007 l’azienda acquisisce da Bremet Brevetti Metecno, azienda di Spilimbergo, gli stabilimenti per un’area complessiva pari a circa 85mila mq, unitamente a un ramo d’azienda, e getta le basi per la nascita di Bremet Srl Chiusure Tecniche, società oggi controllata interamente da Breda Sistemi Industriali. Un anno più tardi si registra l’ampliamento della sede dell’azienda a Sequals con ulteriori 4700 mq. 
Nella gamma dei prodotti offerti dalla società troviamo anche il portone a libro, utilizzato esclusivamente nel settore industriale, e nel corso dell’anno 2009 è previsto che la produzione di questo portone venga effettuata completamente all’interno dell’azienda, grazie ad un linea di produzione dedicata.


I VALORI
Breda Sistemi Industriali è sinonimo di qualità, sicurezza e cura estetica. Sia per quanto riguarda i portoni residenziali sia per quelli industriali, ogni pezzo è il risultato di un processo produttivo altamente qualificato: a partire dalla progettazione, effettuata con elevati standard informatici, fino ai test di verifica effettuati su ciascun pezzo al fine di controllare, analizzare e accertare qualità e sicurezza. Ogni portone, infine, è contraddistinto da un numero di matricola di riferimento, un accorgimento che consente a Breda Sistemi Industriali di risalire subito alle sue peculiarità e alla sua storia. 

La produzione di Breda Sistemi Industriali presenta un rapporto qualità/prezzo altamente competitivo. Nel corso degli anni sono stati effettuati ingenti investimenti nel settore dell’automazione che hanno portato l’azienda ad abbattere i costi di produzione rispetto alla concorrenza, garantire la massima flessibilità in fase di progettazione e proporre sempre soluzioni su misura. Anche le argomentazioni di vendita sono pertanto molto diverse dai canoni della concorrenza, in particolare di quella tedesca che presenta prodotti fortemente appiattititi nello standard delle misure e delle finiture.

La politica versatile e orientata al cliente di Breda Sistemi Industriali ha fatto sì che negli anni si sia ottenuta una forte fidelizzazione della clientela, grazie anche a misure particolari come il servizio di trasporto “franco-concessionario”, in grado di garantire un importante risparmio economico. Grande il coinvolgimento della rete vendita, considerata a tutti gli effetti come facente parte dell’azienda. In totale, sono circa quaranta i concessionari dell’azienda e alcuni di questi gestiscono in autonomia alcuni punti vendita autorizzati.



I PRODOTTI
Ogni portone di Breda Sistemi Industriali è diverso dall'altro, a partire dal progetto fino all'esclusiva personalizzazione. La capacità di risolvere i problemi di adattabilità architettonica di ogni abitazione e le esigenze di praticità rappresenta il vero punto di forza dei prodotti dell’azienda. Sin dalla progettazione, realizzata con elevati standard informatici, viene prodotto un portone su misura, nel rispetto delle normative esistenti, con una propria matricola di riferimento, per poter seguire successivamente il cliente nell'assistenza avendo sempre una perfetta conoscenza di tutto il percorso, dal progetto all'installazione. La particolare estetica di un portone Breda Sistemi Industriali non è mai subordinata alla conformazione dell’abitazione: non si modifica lo stile del portone, ma è il sistema di scorrimento che si adatta secondo l'inclinazione del tetto. Questa caratteristica consente un'uniformità per tutti i portoni, con indubbio vantaggio estetico. 

Per soddisfare tutte le esigenze e i gusti estetici della clientela, l’azienda pordenonese ha recentemente introdotto quattro nuovi modelli Palpebra®, la linea di portoni sezionali destinati al mercato residenziale: Cupis, porta garage in acciaio effetto legno con una colorazione ottenuta con un’innovativa tecnica di laminazione e successiva applicazione di film plastici con protezione anti UVA; Persus, sezionale in acciaio liscio con o senza doghe orizzontali; Persus Disegni Speciali, portone in acciaio liscio con applicazione di inserti in acciaio inox satinato Alunox; Pegaso Doga, soluzione in alluminio con doghe verticali. Questi nuovi modelli si aggiungono alle collezioni preesistenti Domus Line, realizzate in acciaio coibentato, Wood Line, in legno, e Pegaso Line, con struttura in alluminio e tamponamenti in legno o in doghe verticali di alluminio.

Fiore all’occhiello della gamma di soluzioni di Breda Sistemi Industriali è la linea Le Perle, destinata al settore residenziale e ideata per allestire in modo rivoluzionario lo spazio della casa. Un’idea innovativa, studiata per realizzare pareti mobili all’interno dell’abitazione, che riesce a coniugare i vantaggi del sistema di apertura sezionale con le moderne esigenze d’arredo. Le Perle permette infinite soluzioni di personalizzazione quanto ad allestimenti, rivestimenti e materiali utilizzati, con il vantaggio di abbinare creatività e progettualità, tecnologia e comfort, innovazione e stile.

Oltre alla gamma Palpebra® destinata al settore residenziale, l’azienda produce portoni sezionali destinati anche al comparto industriale: si tratta dei prodotti della gamma Steel Line, in acciaio coibentato, e della gamma Alu Line, con struttura in alluminio e tamponamenti in sezioni trasparenti. 

Breda Sistemi Industriali ha inoltre introdotto sul mercato un nuovo sistema di scorrimento che può essere adottato nell’intera linea di Porte Garage Residenziali Domus Line: si tratta di My BOX®, sistema portante per portoni sezionali che permette tempi ridotti di installazione, maggiore spazio libero all’interno del garage e un miglioramento dal punto di vista estetico. Recente è anche l’ideazione delle porte rapide Fulmine e Saetta, un complemento dei sezionali nel settore industriale. Completa le collezioni dell’azienda la gamma di portoni a libro Book Line e il sistema Punti di Carico.

Recente è la presentazione di Phenix, il portone sezionale laterale Breda. Ideale per le situazioni in cui l'architrave (e quindi l'altezza del garage) è minima, Phenix ribalta in concetto di portone sezionale scorrendo in orizzontale.


SERVIZIO POST-VENDITA
Breda Sistemi Industriali ha un grande obiettivo: la massima soddisfazione del cliente. Questa è la strada su cui si muove e per rispondere a questa finalità nel corso degli anni ha strutturato e potenziato una rete vendita altamente selezionata e professionale, in grado di rispondere con tempestività alle esigenze del cliente. Massima capillarità sul territorio significa infatti garantire anche un servizio sempre veloce e competente, direttamente a domicilio. 
I concessionari e i rivenditori selezionati da Breda Sistemi Industriali sono fra i più esperti e preparati sul mercato, sia dal punto di vista commerciale sia tecnico: grazie a continui aggiornamenti in sede, la formazione della rete vendita è attenta e scrupolosa. L’azienda organizza corsi di formazione commerciali e tecnici, corsi di montaggio per installatori e corsi per la manutenzione post-vendita: degli stessi, Breda Sistemi Industriali ne cura gli aggiornamenti con l’obiettivo di fornire alla rete vendita informazioni costanti e puntuali sulle evoluzioni dei prodotti e sulle migliorie apportate.



UNA QUALITÁ CERTIFICATA
Scegliere Breda Sistemi Industriali significa avere qualità e sicurezza testate e certificate. L’azienda sottopone costantemente i propri prodotti a specifici test di verifica per controllare, analizzare e accertare la Qualità e la Sicurezza. Tutta la gamma Breda Sistemi Industriali è conforme alle Disposizioni Legislative e alle Direttive Comunitarie in vigore. Da anni ha adottato il Sistema di Gestione per la Qualità, conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2000, e il Sistema di Gestione Ambientale, conforme alla norma UNI EN ISO 14001:2004. 

Ogni realizzazione, per essere marchiata Breda Sistemi Industriali, deve soddisfare appieno tutte le normative e prevedere una serie di sistemi di sicurezza come primo equipaggiamento. Gli stessi sistemi, come la qualità costruttiva dei portoni, sono testati e controllati con la massima attenzione, proprio per garantire la sicurezza di aver scelto il meglio. 

I portoni sezionali, i portoni a libro e le pedane di carico sono garantiti, oltre che da sistemi avanzati e in alcuni casi coperti da brevetti internazionali ideati da Breda Sistemi Industriali, da certificazioni CE secondo le specifiche obbligatorie per i prodotti commercializzati all’interno dell’Unione Europea: un’ulteriore garanzia di qualità costruttiva e di serietà.