giovedì 9 novembre 2017

Bentornati a casa

Da adesso e per qualche mese, imbattersi in una notte buia e tempestosa non è poi così improbabile. Strade deserte, pioggia fitta e volete solo arrivare a casa al più presto.

Anche se poi scendere dall’auto e aprire il portone del box auto richiede un ulteriore atto di coraggio. Non siamo poi così lontani dalla verità: anche per i cuori impavidi e quelli che nulla li scalfisce, essere in balia delle intemperie, mentre si cercano chiavi e serratura, è un’autentica seccatura.

Per fortuna c’è Breda, che ama il comfort e propone radiocomandi che risolvono brillantemente il problema aprendo il portone dall’abitacolo dell’auto. Comodità, ma anche sicurezza e funzionalità, grazie alla tecnologia installata che impedisce ogni tentativo di clonazione del segnale, con il codice che varia ad ogni utilizzo. Inoltre, è possibile associare più elementi allo stesso dispositivo: portone, cancello, sistema d’allarme e persino impianti di illuminazione.




A chi poi cerca la massima comodità, Breda dedica Rilevatore, il radar che aziona l’apertura del portone quando percepisce un movimento all’interno del box auto!

Ricapitolando: ricordiamoci sempre di essere prudenti quando guidiamo. Al resto ci pensa Breda, che fa aprire il portone con un semplice tocco. Bentornati a casa.


Approfondimenti:
Automazioni Breda




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia le tue domande e le tue opinioni!
Ricorda di usare un linguaggio non volgare, e che sei responsabile di ciò che scrivi!