giovedì 25 maggio 2017

Tailor made in Italy, ecco come nasce un portone Breda

Su dove nascono i portoni Breda, non ci sono dubbi: sono un prodotto all made in Italy, garanzia di alta qualità dei materiali e dei processi produttivi.
Ma come vengono realizzati? La risposta è semplice: su misura.

Infatti, ogni portone è la risposta a una specifica esigenza di chiusura. Modello, dimensioni, caratteristiche estetiche e optional vengono definite dai nostri rivenditori, professionisti preparati e attenti a soddisfare le necessità dei consumatori.
Una volta determinati questi aspetti, l’ordine – che identifichiamo con un numero di serie che accompagnerà il portone per sempre -  giunge in azienda, dove inizia l’opera.



Come prima cosa vengono realizzati i pannelli, rigorosamente Secur-Pan dello spessore di 42 millimetri. Essi vengono prodotti a misura, grazie all’avanzata tecnologia dei nostri macchinari.
La lavorazione successiva riguarda i fori per le cerniere, la sede per la maniglia e per tutti gli accessori; parallelamente si procede alla produzione delle guide di scorrimento, delle molle e di tutti gli optional.



Affinché tutto funzioni alla perfezione, ogni lavorazione deve essere eseguita con la massima precisione. Adesso l’opera è compiuta e il portone viene imballato, pronto per la consegna e il montaggio che, grazie alla competenza del nostro personale esterno, può avvenire in una sola giornata di lavoro.




giovedì 18 maggio 2017

E luce fu, con Dock di Breda

Nell’edilizia e nell’arredamento la luce è un tema fondamentale. Uno spazio ben illuminato risulta più grande e sicuramente più confortevole per chi lo abita o per chi ci lavora. E il miglioramento dell’abitabilità e dell’illuminazione è il risultato ottenuto da Dynamic System, rivenditore Breda dell’Emilia Romagna, per far fronte all’esigenza di un cliente di San Giovanni Persiceto (Bologna) alla ricerca di una soluzione di chiusura sicura, efficace e “illuminante” in sostituzione dei suoi vecchi portoni. 

Nessun dubbio sulla soluzione proposta: Dock di Breda, nella variante vetrata e con porta pedonale, un tocco in più che permette un veloce accesso a piedi, senza dover ricorrere all’apertura dell’intero pannello: un bel vantaggio per chi lavora e sa che ogni minuto è prezioso. 



Un’installazione eseguita – come di consueto – a regola d’arte: dalla rimozione del vecchio serramento alla posa delle nuove guide al controsoffitto, fino al montaggio delle motorizzazioni, tutto è filato liscio come l’olio. Il risultato è un altro cliente soddisfatto del suo nuovo portone Breda, che lo accompagnerà a lungo, efficiente e sicuro “collega” al lavoro.


Approfondimenti:
Dock by Breda



Scheda DYNAMIC SYSTEM
Sede Principale di Ferrara
Indirizzo: Via Caselli, 13/c - 44100 Ferrara (FE)
Telefono: 0532.713944

giovedì 11 maggio 2017

Il Giro che ci piace!

Non è solo una questione di passione sportiva. Il Giro d’Italia è fantastico perché racconta il nostro Paese e la sua incredibile bellezza: 21 tappe e 3609 chilometri (arrivando a Milano il prossimo 28 maggio) tutti racchiusi nelle gambe e nel cuore. 
Questo Giro ha un secolo di storia e quest’anno sarà molto duro: ci appassiona questo percorso adatto agli scalatori, un mix di natura mozzafiato e di storia italiana (e non solo). 


E ci piace anche il trofeo del Giro, il ‘Trofeo senza fine’, la spirale che si allunga di edizione in edizione e che accoglie ogni anno il nome dell’ultimo vincitore. 
Lo sport come metafora della vita, un invito a dare sempre il massimo e a guardare avanti. Anche quando la salita è veramente dura. W il Giro e W l’Italia.

E a proposito: lo sapete che sulla nostra pagina Facebook abbiamo lanciato il #GiroContest? Votate (con i vostri like) la foto preferita tra quelle a tema Giro d'Italia che postiamo ogni giorno verso le ore 15, potreste essere uno dei fortunati a ricevere i nostri simpatici gadget!

Approfondimenti:
Pagina Facebook Breda



giovedì 4 maggio 2017

In riva al mare, c’è aria di Breda!

Immaginate una casa di villeggiatura immersa nella rigogliosa pineta di Lignano, la località balneare friulana che con i suoi paesaggi ha saputo affascinare anche lo scrittore Ernest Hemingway che la definì “la Florida d’Italia”.



In un contesto come questo, è opportuno scegliere accuratamente ogni elemento, affinché si inserisca perfettamente ed esalti la bellezza della natura. Ecco perché il portone sezionale Breda della collezione Le Perle Wooden Jewels è stato vincente per la chiusura dell’autorimessa.
Il suo manto è realizzato in legno di abete anticato con effetto rovere scuro, ottenuto grazie a un intervento di spazzolatura a rullo per esaltare le venature del materiale, e l’insieme è impreziosito dall’inserimento di borchie che rendono il portone sofisticato e originale.



E se a qualcuno è sorto il dubbio che l’aria di mare e la salsedine possano rovinare questo modello pregiato, la risposta è no. Infatti, come da tradizione, Breda utilizza solo materiali di altissima qualità per la produzione dei suoi portoni, come la struttura interna in alluminio che non teme umidità, sale o intemperie.



E c’è di più: questa soluzione di chiusura sezionale installata in sostituzione di un vecchio basculante ha permesso di guadagnare ben 20 centimetri di spazio laterale. Un bel vantaggio che permette di compiere più agevolmente tutte le manovre con l’auto.


Approfondimenti:
Portoni Le Perle
Scheda BREDA TECNOLOGIE COMMERCIALI
Via Sequals, 17 - 33090 Istrago di Spilimbergo (PN)
Telefono: 0427.50040