mercoledì 15 luglio 2015

[Breda People] 10 domande a Claudio Danza, Clast S.r.l.

Sono tantissimi i volti, le caratteristiche e le storie che ruotano attorno al mondo dei rivenditori Breda. In tutta Italia, persone diverse tra loro, ma accomunate dalla stessa indiscussa professionalità e dalla passione per la qualità, l'efficienza e la sicurezza che ogni rivenditore Breda sa di poter garantire ai propri clienti. Conosciamoli assieme, uno per uno, unici e irripetibili componenti di una grande famiglia italiana.


Buongiorno Claudio (ci diamo del tu, vero?) iniziamo con le domande!
Parlaci del tuo ruolo in azienda, di quando hai cominciato e quante persone fanno parte del tuo team.
Sono un tecnico commerciale, sono rivenditore dal 2005 e nel mio team lavorano  sei persone.

Ricordi il primo portone Breda che hai venduto/installato? Come era?
Portone Dock, un sezionale industriale, colore bianco C21!

Quanti portoni Breda hai venduto nella tua carriera?
2373 (ndr che precisione!)

A casa hai un portone Breda? Che modello?
Certo! Ho un Pegaso Standard.
L’optional più apprezzato dai tuoi clienti?
La tastiera numerica via radio e la verniciatura Ral, con colori a scelta.

Il portone che si vende di più?
Sirio, un grande classico Breda.

Secondo te, qual è il plus più importante in un modello Breda?
Vasta gamma di scorrimenti, che permette l'installazione di un sezionale in ogni contesto architettonico.

Il posto più strano dove hai installato un portone Breda?
Su un lato di un container che utilizzava il cliente per fare delle fiere.

Sei un tipo da sezionale o da basculante, e perché?
Sezionale perche’ non deborda e posso sfruttare il massimo della profondita’ del box auto.

Qual è la cosa più preziosa che affideresti alla sicurezza di un portone Breda?
La mia moto!


Scheda CLAST SRL
Sede Principale di Trescore Cremasco CREMONA
Via Soncino, 5 - 26017 Trescore Cremasco (CR)
Telefono: 0373.290137

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia le tue domande e le tue opinioni!
Ricorda di usare un linguaggio non volgare, e che sei responsabile di ciò che scrivi!