martedì 10 luglio 2012

Ci mettiamo a nudo: internet e sito Breda, la costante crescita di iPad, iPhone ed Android

Una buona abitudine, qualsiasi sia il settore nel quale operate, è tenere sempre sotto controllo i risultati. La parola chiave è monitorare: se fatto in tempo (e ancor meglio se fatto in modo costante) permette interventi correttivi tempestivi, così come facilita lo sviluppo di strategie per il lungo periodo.

Nel settore del web, del quale voglio parlare, le statistiche sono una parte fondamentale del lavoro quotidiano: numero di accessi, provenienza degli stessi e piattaforma attraverso la quale fruiscono dei nostri contenuti.

Proprio quest'ultimo dato vorrei presentarvi oggi: quali sono i sistemi operativi (e di conseguenza i devices) utilizzati dai visitatori del sito Breda?

Breda Portoni, mobile in grande ascesa

Analizziamo i primi sei mesi del 2012, dal 1° gennaio al 30 giugno:
  1. Windows - 88,4%
  2. Mac - 5,2%
  3. iOS (iPad + iPhone) - 4,2%
  4. Android - 1,0%
  5. Linux - 0,8%
Il restante 0,4% viene spartito da Windows Phone, BlackBerry e Symbian.

Le prime tre posizioni, che distaccano abbastanza nettamente gli altri, non sono certo una novità, dato che anche considerando i primi dei mesi del 2011 le posizioni restano invariate, ma quello che impressiona è la crescita inesorabile del mobile
iPhone ed iPad nel 2011 rappresentavano l' 1,8% del traffico ed Android era addirittura dietro a Linux, con un misero 0,2%… 
La crescita quindi è rispettivamente del 133% per iOS e del 484% per Android !!!

Ed entrando ancor più in dettaglio, nel mondo Apple quello ad aver fatto il balzo maggiore (e che balzo!) è l'iPad che, da solo, è il terzo dispositivo preferito dai nostri visitatoriiPad che, ricordiamo, ha appena festeggiato il secondo anno di vita, essendo stato lanciato da Steve Jobs ad aprile 2010!

E chi "perde" quote, a vantaggio dei dispositivi mobili? Il sistema operativo messo peggio (e chi l'avrebbe detto!) è proprio MacOS (-19%), seguito da Linux (-8%) mentre Windows tutto sommato regge, lasciando sul campo solo il 2%.

E quindi, quali considerazioni scaturiscono dall'analisi dei "numeri"? Il mobile, con il suo 5% di traffico, è un settore dove investire? Conviene "svecchiare" i nostri siti web e renderli maggiormente fruibili dai dispositivi mobili? 
Ovviamenete la risposta è sì, un trend di crescita di queste dimensioni non può e non deve passare inosservato!

E faccio una previsione: scommettiamo che considerando i mesi estivi (giugno-luglio-agosto) iOS supererà MacOS raggiungendo il 2° posto tra i sistemi operativi che "passano" sul nostro sito?

Secondo voi cosa succederà prossimamente nel panorama del mobile?



Luca
Breda Portoni Sezionali

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia le tue domande e le tue opinioni!
Ricorda di usare un linguaggio non volgare, e che sei responsabile di ciò che scrivi!