giovedì 16 febbraio 2017

Promo Ares Tricolore. Forza ritardatari!

Lo sapete che giorno è oggi?
È giovedì 16 febbraio. Tranquilli, non vi siete dimenticati nessun compleanno o festa comandata. Però significa che rimangono solo 12 giorni per approfittare di Promo Ares Tricolore, la promozione più vantaggiosa del momento.

Per chi vuole cambiare il portone di casa, oggi bastano solo 999 euro per la versione manuale e 1.179 per quella motorizzata. Con montaggio e trasporto inclusi!
Un’offerta fantastica che ha fatto sì che Ares di Breda sia diventata una promozione leggendaria… E soprattutto il modo più semplice e conveniente per avere un portone ineguagliabile per estetica, solidità, funzionalità e resistenza garantito dalla qualità made in Italy.


Il prezzo vi stupisce per la sua convenienza? Allora rimarrete letteralmente senza fiato alla vista delle finiture: Simil Legno verde, Noce e Quercia dorata e ben due varianti di bianco, tutte disponibili nelle versioni Multi o Flat e tutti disponibili in sei misure.

Non sapete quale scegliere? Nessun problema. Siamo sicuri che troverete il portone che fa per voi aiutati dai i preziosi consigli dei nostri rivenditori, professionisti esperti nella consulenza ma anche nell’installazione, che può essere eseguita anche in una sola giornata di lavoro.

Scopri tutti i dettagli
Promo Ares Tricolore


giovedì 9 febbraio 2017

La sicurezza c’è (eccome) ma non si vede!

Osservate queste due foto e, come invita a fare uno dei giochi più amati de La Settimana Enigmistica, trovate le differenze!

Ebbene sì, nella foto di destra le cerniere non ci sono. O meglio: ci sono ma non si vedono! Ed è proprio questa l’ultima novità di Breda: le cerniere a scomparsa!
Infatti, a pochi giorni dal lancio dell’eccezionale finitura Simil Legno Ultra Touch, Breda torna sul mercato con un’altra grande innovazione che mette insieme bellezza e sicurezza

Grazie allo speciale sistema di contenimento ideato dal Reparto Ricerca&Sviluppo Breda, i cardini delle cerniere ora sono interamente contenuti all’interno dei pannelli. Niente più elementi a vista quindi, ma una superficie perfettamente omogenea, impreziosita dal sottile profilo della porta pedonale che diventa così un raffinato elemento grafico.

E se il vantaggio dal punto di vista estetico è notevole, la sicurezza non è da meno: niente perni, niente scasso. Infatti, è proprio su questi elementi che si concentrano i tentativi di effrazione, perciò la loro assenza riduce nettamente le possibilità di forzatura.


Approfondimenti:
Cerniere a scomparsa Breda



giovedì 2 febbraio 2017

Tanta sicurezza in poco spazio con Phenix di Breda

Quando ci si impegna in una ristrutturazione edile, ci sono tantissimi aspetti da valutare: la sostenibilità degli interventi, l’estetica dell’edificio, la funzionalità di tutti i sistemi che si installeranno, la solidità dell’insieme e, naturalmente, la sicurezza. Tutti temi sui quali, con i portoni sezionali Breda, si può stare tranquilli al 100 per cento. E questa installazione a cura Dynamic System, rivenditore Breda dell’Emilia-Romagna, lo dimostra.

In un complesso residenziale situato a Cento, in provincia di Ferrara, l’obiettivo principale era tutelare la proprietà dalla famigerata Banda del buco che, ahinoi, in questa zona agisce spesso, manomettendo con troppa facilità le normali chiusure per i box d’auto. D’altro canto, l’altezza ridotta dell’autorimessa rendeva pressoché impossibile il fissaggio di qualsiasi tipo di guida di scorrimento a soffitto e di conseguenza l’installazione di un portone sezionale.


Non per Breda e Dynamic System, che hanno soddisfatto brillantemente questa esigenza grazie a Phenix, l’unico e inimitabile portone sezionale con scorrimento laterale a parete, che con i suoi pannelli da 42 millimetri di spessore è una vera garanzia in fatto di solidità, comodità ed estetica. Ammirate in queste foto l’eleganza della finitura wood grain verde… non lo trovate anche voi bellissimo?


E per completare l’opera, Phenix è stato munito del nuovissimo motore SLB, l’automazione più avanzata dal punto di vista tecnologico che, inoltre, può essere dotata di numerosi optional per incrementare la sicurezza, a prova di malintenzionati.

E che dire dell’installazione? Solo mezza giornata per un lavoro eseguito a regola d’arte e compreso nel prezzo. 




Scheda DYNAMIC SYSTEM
Sede Principale di Ferrara
Indirizzo: Via Caselli, 13/c - 44100 Ferrara (FE)
Telefono: 0532.713944

giovedì 26 gennaio 2017

Portoni sempre più belli, ancora più resistenti!

Noi di Breda siamo fatti così. Se si presenta l’occasione di migliorare i nostri portoni, non cediamo finché non la facciamo diventare una realtà.

Ed è proprio ciò che è successo all’interno del nostro reparto Ricerca & Sviluppo, quando i nostri insostituibili tecnici si sono concentrati sulla finitura dei nostri portoni sezionali e hanno deciso che Breda può fare ancora di più e che i propri portoni potevano diventare ancora più belli e resistenti
Così è nato Simil Legno Ultra Touch, il pannello con la speciale vernice applicata a caldo con straordinarie caratteristiche estetiche e di durata.



L’effetto legno naturale è insuperabile: nelle due varianti oggi disponibili, quercia dorata e noce, porosità e piacevolezza al tatto lasciano senza parole.
Una bellezza che dura nel tempo, infatti la speciale composizione di Simil Legno Ultra touch rende i pannelli estremamente resistenti agli agenti atmosferici, all’usura o altri mezzi aggressivi che possono deteriorare l’aspetto estetico di qualsiasi portone pellicolato.

Un grande vantaggio sul quale Breda non nutre dubbi, tanto da valorizzarlo con una garanzia estesa a 10 anni, valida su tutta la gamma di pannelli con finitura Simil Legno Ultra Touch.
Breda non smette proprio mai di stupire con innovazioni che rendono i suoi portoni sempre più belli, durevoli e convenienti.



Scopri di più: Ultra Touch Breda

giovedì 12 gennaio 2017

Chi ben comincia... (di solito ha le idee chiare)


La prima settimana lavorativa del nuovo anno sta per finire e, nonostante la morsa del gelo a Sequals e in tutta l’Italia, siamo tornati operativi con rinnovato entusiasmo, felici di ricominciare, carichi di buoni propositi e ottime intenzioni.
E vi promettiamo che nel 2017 vi porteremo grandi novità

Prima della pausa natalizia abbiamo riunito i nostri mitici rivenditori e illustrato loro progetti e innovazioni, pronti a stupire nei prossimi mesi. 
Efficienza, sicurezza, design, durata e soddisfazione del cliente: d'ora in poi, tutto ciò sarà ancora più grande, più evidente... più Breda!

Qualche anticipazione? Volentieri vi sveliamo che un semplice, ma efficacissimo accorgimento ci permetterà di migliorare nettamente design, funzionalità e robustezza della porta pedonale, mentre i pannelli dei nostri portoni diventeranno più durevoli e convenienti che mai. 

Per sapere di che cosa si tratta nel dettaglio, ancora un pizzico di pazienza: stiamo perfezionando gli ultimissimi ritocchi. Restate con noi, a super presto!



giovedì 22 dicembre 2016

Per Natale, i rivenditori Breda ci hanno messo la faccia





Durante tutto l’anno, attraverso questo blog, con i social e con tantissime azioni di marketing, Breda si racconta. Fa scoprire a tutta l’Italia la sua identità e i suoi portoni, la storia, le innovazioni e l’impegno di tutti i collaboratori, grazie al quale siamo oggi tra le prime aziende d’Italia nel nostro settore. 
Oggi, però, saranno i rivenditori Breda a dirvi chi siamo. Durante l’ultimo meeting che si è svolto la scorsa settimana in uno stimolante clima di positività e tanta voglia di crescere assieme, ai nostri preziosi alleati sparsi in tutta l’Italia abbiamo chiesto di esprimere la loro opinione. La trovate in questo divertente video in cui abbiamo raccolto il loro pensiero, parole che ci hanno fatto emozionare e per le quali siamo riconoscenti a ognuno di loro. Così come siamo orgogliosi per il lavoro che svolgono quotidianamente per noi. 

Grazie a tutti: a chi appare in video ma anche ai più timidi. Siamo proprio una bella squadra! Buon Natale 



giovedì 15 dicembre 2016

Breda ieri, oggi e domani

Domani. Eh sì, per Breda domani è un giorno importante perché accoglieremo i nostri rivenditori italiani che, con l’entusiasmo e la grinta che li contraddistingue, parteciperanno all’annuale convention. Un’occasione davvero speciale per potersi confrontare e per aggiornare la forza vendita su quello che Breda ha progettato per il futuro.

Ma non esiste alcun futuro, senza un passato. Ed è proprio del passato che parleremo e delle innovazioni che Breda, in trent’anni di attività, ha introdotto in modo sempre pionieristico, fino a conquistare il suo posto di leader nel mercato italiano. Un passato di successi che ci ha permesso di essere qui, di vivere il presente. Un presente fatto di tante novità, frutto dell’evoluzione dei progetti nati ieri e per i quali Breda ha già ideato e pianificato il domani.

Perché con Breda, il futuro è alle porte, anzi... ai portoni.







mercoledì 7 dicembre 2016

Sono arrivati i nuovi post-it e la BredAgenda 2017!

È proprio il caso di dirlo: non è Natale senza la BredAgenda e i comodissimi post-it con segnapagina.
E infatti eccoci qua, puntuali e orgogliosi dei nostri nuovi gadget, sempre apprezzati e ambiti dal popolo della rete.



Come sempre, aggiudicarseli è facile e divertente. Basta partecipare ai nostri contest on line!
Ogni giorno, sulla pagina Facebook Breda pubblichiamo la foto di un portone della nostra collezione. I portoni sono suddivisi in quattro gruppi: residenziale, industriale, legno e Le Perle e per ogni gruppo, ci sarà un modello vincitore.

Sarete voi, con i vostri like e i vostri commenti a eleggere il portone più bello. E tra i votanti, saranno estratti quattro fortunati che riceveranno il nostro kit promozionale con l’agenda, i post-it e altri utilissimi gadget.

Questa settimana è il turno di Cupis, il portone sezionale che dove la forza dell’acciaio è unita al calore del legno!

Che dire allora, cliccate, commentate, condividete, sbizzarritevi: i nostri gadget vi aspettano!




giovedì 1 dicembre 2016

Detrazioni fiscali, ultima chiamata!

Oggi è il primo dicembre: mancano 25 giorni a Natale. Però, per quanto questa festa resti sempre una delle più belle e sentite dell’anno, non è del Natale che desideriamo parlarvi oggi.

Oggi vogliamo interessarci del 31 dicembre. No, non di San Silvestro, del cenone di Capodanno, dei festeggiamenti e dei brindisi con la famiglia e gli amici.

Il 31 dicembre è ovviamente tutto ciò, ma è anche l’ultima data utile per approfittare delle detrazioni fiscali del 50 e del 65 per cento previste dal Governo per gli interventi di sostituzione o installazione di nuove chiusure per il garage.

E allora perché non concedersi un portone Breda e scegliere tra una gamma in grado di soddisfare qualsiasi gusto ed esigenza, assicurandosi la tecnologia più avanzata e facilissima da usare, la qualità, la produzione e il design completamente made in Italy?



Come?
È davvero facile. Sulle ristrutturazioni edilizie, ad esempio, si può ottenere la detrazione del 50 per cento per sostituire il portone per il box auto, purché l’intervento avvenga su parti comuni. Se invece lo spazio è privato si può effettuare un miglioramento qualitativo della chiusura e, ad esempio, installarne una elettrificata o coibentata in maniera più efficace. 
Invece, se l’intervento migliora il rendimento energetico ed è applicabile a tutte le ristrutturazioni e riqualificazioni nelle quali è presente un impianto di riscaldamento del locale, si può addirittura ottenere uno sgravio del 65 per cento.


Certo, potremmo sperare che l’opportunità si ripresenti anche l’anno prossimo e nel frattempo goderci l’attesa del Natale ma, in fondo, perché rischiare? Meglio approfittarne subito!

Approfondimenti:
Detrazioni Fiscali



giovedì 24 novembre 2016

Portoni Breda, sicurezza senza compromessi!

È una triste verità: abitazioni e aziende possono subire furti. Ma gli accorgimenti intelligenti ed efficaci per dissuadere i malintenzionati non mancano e permettono di aumentare il livello di sicurezza dei vostri spazi, dandovi maggiore tranquillità. 
E Breda in questo è specialista. 
I pannelli con cui realizza i suoi portoni, ad esempio, presentano due strati d’acciaio e hanno uno spessore uniforme di ben 42 millimetri. Proprio così, uniforme e di 42 millimetri.  Un dettaglio non da poco se si pensa che uno spessore differenziato e più sottile nella zona centrale riduce inevitabilmente solidità e sicurezza del portone.




Anche la presenza di una porta pedonale potrebbe ridurre la stabilità della chiusura. Ma non nei portoni Breda. Infatti, le sue porte pedonali sono dotate della speciale serratura a 4 punti di chiusura: 4 catenacci rotanti a gancio, disposti lungo tutta l’altezza della porta che aumentano nettamente la solidità e rendono più difficile lo scasso.




Ma le soluzioni per dissuadere dai tentativi di effrazione non finiscono qui. Infatti, con i nuovi motori SLB, Breda ha introdotto i nuovi dispositivi Lock e Buzzer e ha alzato ulteriormente l’asticella della sicurezza Lock è uno speciale blocco magnetico che esercita una forza pari a 300 chili: così il portone diventa praticamente impossibile da sollevare. Buzzer invece è un segnalatore di allarme che riconosce i tentativi di effrazione e attiva un potente segnale acustico che disturba chiunque abbia cattive intenzioni.



Ancora una volta, Breda è passo avanti in fatto di solidità, sicurezza e tecnologia. E senza mai tralasciare il design e la qualità 100 per 100 made in Italy.


SalvaSalva
SalvaSalva