giovedì 22 giugno 2017

Al fresco, anche in garage

L’abbiamo attesa per mesi. Abbiamo resistito alle basse temperature, alle nuvole, alla pioggia e al vento. Ma poi, l’estate è finalmente tornata. E ora sì che farà caldo.

Con il termometro che va su, un garage ben isolato è importante, visto che fa parte a tutti gli effetti di una stanza della casa. Un portone di qualità fa certamente la differenza e dà una serie di vantaggi in termini funzionali, economici e di comfort.



I pannelli che costituiscono il cuore di un portone Breda sono concepiti per essere altamente isolanti. Tra la lamiera interna e quella esterna dei pannelli Secur-pan dello spessore di 42 millimetri, Breda applica uno speciale materiale isolante in schiuma poliuretanica esente da CFC. Questo componente viene iniettato con processo di schiumatura in continuo e garantisce la totale assenza di ponte termico tra le due lamiere. Un vero vantaggio che garantisce il massimo isolamento dalle alte temperatore (e anche dalle basse!).

Ma per chi sceglie un portone sezionale Breda, i benefici non finiscono qui. Lo speciale trattamento Ultra Touch fa sì che la vernice dei pannelli sia ancora più resistente agli agenti atmosferici, all’usura e ad altri agenti aggressivi che possono deteriorare l’aspetto esteriore di ogni pannello pellicolato. E Ultra Touch ha una garanzia di 10 anni!

E adesso godiamoci l’estate!



Approfondimenti:
Simil legno Ultra Touch




giovedì 15 giugno 2017

È l’estate, bellezza

Sarà una questione di temperature che salgono, di luce che resta fino a tardi, ma la bella stagione esalta la bellezza dello stare insieme e fare le ore piccole piccole.
Perfetto condimento – più o meno light – di tutto ciò è il classico tormentone da canticchiare a oltranza, contagiando il vicino di scrivania e (perché no?) di casa. Per oggi, almeno noi di Breda non abbiamo ancora eletto la colonna sonora dell’estate 2017, ma surfiamo con una certa allegria su un mare di note italiane e non solo.

Inesorabile anche il momento del “ma ti ricordi quando?”. E mica siamo gli unici, sia chiaro. Ricorrono in questi giorni, ad esempio, i vent’anni di Harry Potter. Aiuto, qualcuno faccia presto una nuova magia e fermi tutti gli orologi del mondo!

Ripensandoci bene però, il tempo che passa è un bel segno che c’eravamo, che ci siamo e che ci saremo.
E allora, concedeteci il nostro personalissimo ricordo firmato Breda. Sì, perché dieci anni fa, Breda inaugurava il primo servizio di restyling del vecchio portone. Un manto nuovo di zecca da applicare sulla struttura esistente dava già allora un tocco di classe in più all’abitazione: pannelli, profili, guarnizioni, mensole, cerniere, maniglie… tutto, ma proprio tutto si poteva cambiare in un batter di ciglia e a un prezzo speciale.

Sono passati dieci anni e Breda fa portoni sempre più belli, solidi e funzionali. A prezzi accessibili così che tutti possano avere un pezzo di autentico made in Italy a proteggere il garage e abbellire la propria abitazione.

Anche grazie a un portone Breda, ogni giorno è magico se fuori c’è l’estate!





giovedì 25 maggio 2017

Tailor made in Italy, ecco come nasce un portone Breda

Su dove nascono i portoni Breda, non ci sono dubbi: sono un prodotto all made in Italy, garanzia di alta qualità dei materiali e dei processi produttivi.
Ma come vengono realizzati? La risposta è semplice: su misura.

Infatti, ogni portone è la risposta a una specifica esigenza di chiusura. Modello, dimensioni, caratteristiche estetiche e optional vengono definite dai nostri rivenditori, professionisti preparati e attenti a soddisfare le necessità dei consumatori.
Una volta determinati questi aspetti, l’ordine – che identifichiamo con un numero di serie che accompagnerà il portone per sempre -  giunge in azienda, dove inizia l’opera.



Come prima cosa vengono realizzati i pannelli, rigorosamente Secur-Pan dello spessore di 42 millimetri. Essi vengono prodotti a misura, grazie all’avanzata tecnologia dei nostri macchinari.
La lavorazione successiva riguarda i fori per le cerniere, la sede per la maniglia e per tutti gli accessori; parallelamente si procede alla produzione delle guide di scorrimento, delle molle e di tutti gli optional.



Affinché tutto funzioni alla perfezione, ogni lavorazione deve essere eseguita con la massima precisione. Adesso l’opera è compiuta e il portone viene imballato, pronto per la consegna e il montaggio che, grazie alla competenza del nostro personale esterno, può avvenire in una sola giornata di lavoro.




giovedì 18 maggio 2017

E luce fu, con Dock di Breda

Nell’edilizia e nell’arredamento la luce è un tema fondamentale. Uno spazio ben illuminato risulta più grande e sicuramente più confortevole per chi lo abita o per chi ci lavora. E il miglioramento dell’abitabilità e dell’illuminazione è il risultato ottenuto da Dynamic System, rivenditore Breda dell’Emilia Romagna, per far fronte all’esigenza di un cliente di San Giovanni Persiceto (Bologna) alla ricerca di una soluzione di chiusura sicura, efficace e “illuminante” in sostituzione dei suoi vecchi portoni. 

Nessun dubbio sulla soluzione proposta: Dock di Breda, nella variante vetrata e con porta pedonale, un tocco in più che permette un veloce accesso a piedi, senza dover ricorrere all’apertura dell’intero pannello: un bel vantaggio per chi lavora e sa che ogni minuto è prezioso. 



Un’installazione eseguita – come di consueto – a regola d’arte: dalla rimozione del vecchio serramento alla posa delle nuove guide al controsoffitto, fino al montaggio delle motorizzazioni, tutto è filato liscio come l’olio. Il risultato è un altro cliente soddisfatto del suo nuovo portone Breda, che lo accompagnerà a lungo, efficiente e sicuro “collega” al lavoro.


Approfondimenti:
Dock by Breda



Scheda DYNAMIC SYSTEM
Sede Principale di Ferrara
Indirizzo: Via Caselli, 13/c - 44100 Ferrara (FE)
Telefono: 0532.713944

giovedì 11 maggio 2017

Il Giro che ci piace!

Non è solo una questione di passione sportiva. Il Giro d’Italia è fantastico perché racconta il nostro Paese e la sua incredibile bellezza: 21 tappe e 3609 chilometri (arrivando a Milano il prossimo 28 maggio) tutti racchiusi nelle gambe e nel cuore. 
Questo Giro ha un secolo di storia e quest’anno sarà molto duro: ci appassiona questo percorso adatto agli scalatori, un mix di natura mozzafiato e di storia italiana (e non solo). 


E ci piace anche il trofeo del Giro, il ‘Trofeo senza fine’, la spirale che si allunga di edizione in edizione e che accoglie ogni anno il nome dell’ultimo vincitore. 
Lo sport come metafora della vita, un invito a dare sempre il massimo e a guardare avanti. Anche quando la salita è veramente dura. W il Giro e W l’Italia.

E a proposito: lo sapete che sulla nostra pagina Facebook abbiamo lanciato il #GiroContest? Votate (con i vostri like) la foto preferita tra quelle a tema Giro d'Italia che postiamo ogni giorno verso le ore 15, potreste essere uno dei fortunati a ricevere i nostri simpatici gadget!

Approfondimenti:
Pagina Facebook Breda



giovedì 4 maggio 2017

In riva al mare, c’è aria di Breda!

Immaginate una casa di villeggiatura immersa nella rigogliosa pineta di Lignano, la località balneare friulana che con i suoi paesaggi ha saputo affascinare anche lo scrittore Ernest Hemingway che la definì “la Florida d’Italia”.



In un contesto come questo, è opportuno scegliere accuratamente ogni elemento, affinché si inserisca perfettamente ed esalti la bellezza della natura. Ecco perché il portone sezionale Breda della collezione Le Perle Wooden Jewels è stato vincente per la chiusura dell’autorimessa.
Il suo manto è realizzato in legno di abete anticato con effetto rovere scuro, ottenuto grazie a un intervento di spazzolatura a rullo per esaltare le venature del materiale, e l’insieme è impreziosito dall’inserimento di borchie che rendono il portone sofisticato e originale.



E se a qualcuno è sorto il dubbio che l’aria di mare e la salsedine possano rovinare questo modello pregiato, la risposta è no. Infatti, come da tradizione, Breda utilizza solo materiali di altissima qualità per la produzione dei suoi portoni, come la struttura interna in alluminio che non teme umidità, sale o intemperie.



E c’è di più: questa soluzione di chiusura sezionale installata in sostituzione di un vecchio basculante ha permesso di guadagnare ben 20 centimetri di spazio laterale. Un bel vantaggio che permette di compiere più agevolmente tutte le manovre con l’auto.


Approfondimenti:
Portoni Le Perle
Scheda BREDA TECNOLOGIE COMMERCIALI
Via Sequals, 17 - 33090 Istrago di Spilimbergo (PN)
Telefono: 0427.50040

giovedì 27 aprile 2017

Addio all'umidità nel garage con il nuovo accessorio Senso di Breda

A dispetto del calendario, per il quale la primavera inoltrata dovrebbe regalarci giornate assolate e temperature miti, quasi tutta l’Italia è sotto la pioggia. Le previsioni meteo ci fanno sapere che – ahinoi - il maltempo ci accompagnerà per giorni.

Un vero disagio che, oltre a guastare i programmi che molti hanno fatto in vista delle giornate di vacanza, rappresenta una vera minaccia per le nostre case. Ormai gli impianti di riscaldamento sono spenti, così l’umidità, unita alla normale condensa presente in un’abitazione, si insinua nelle pareti con il serio rischio che si formi la muffa. Un inconveniente antiestetico ma soprattutto poco salutare che possiamo prevenire con una buona aerazione dei locali: basterà aprire le finestre per pochi minuti ogni giorno, per garantire il ricircolo dell’aria e contrastare la formazione della muffa.

E il box auto, invece?
Il garage, poiché situato a terra o addirittura interrato, è particolarmente esposto a questo fenomeno ma, di contro, difficilmente è dotato di finestre, così l’areazione diventa una vera impresa.
Ma per chi desidera installare – oppure già possiede – un portone sezionale Breda la soluzione c’è e si chiama Senso.



Senso è il nuovo dispositivo, ideato per i motori SLB, che permette alla slitta motore di aprire leggermente il portone quando lo speciale sensore identifica la necessità di areare il vano. Il portone si apre abbastanza per far circolare l’aria ma non per far entrare persone o animali, così ci si può allontanare da casa in tutta tranquillità. Inoltre, quando il livello di umidità diminuisce, il portone si richiude automaticamente.
Un plug-in intelligente e anche facilissimo da installare. Infatti, trattandosi di un dispositivo Plug&Play, non richiede alcuna programmazione e, riconosciuto immediatamente dall’automazione, entra subito in funzione.
Una soluzione innovativa che diminuirà il rischio di formazione delle muffe ma nonostante ciò, vi confessiamo che speriamo che smetta di piovere e torni presto il bel tempo.



Scoprite l'installazione di SENSO effettuata dal nostro concessionario di Ferrara Dynamic System, e chiedete più informazioni al vostro rivenditore di zona!

Approfondimenti:
Automazioni Breda
Rete vendita Breda




giovedì 20 aprile 2017

Un portone Breda ha sempre qualcosa di speciale... figuriamoci tre!

Molti di voi già lo sanno: un portone Breda è sempre speciale, così come sono speciali i nostri distributori. E non pecchiamo di immodestia nell’affermare che, assieme a De Biasi Automatismi, rivenditore per la provincia di Mantova, con l’installazione di questi portoni sezionali Cupis abbiamo davvero superato noi stessi.

Guardando la fotografia di questo cantiere, balza all’occhio la totale mancanza di appoggi e di predisposizioni strutturali che permettessero l’installazione di un portone. Una condizione piuttosto impegnativa alla quale si è aggiunta l’esigenza del cliente di sfruttare al massimo lo spazio all’interno del magazzino al fine di permettere ad autotreni e muletti di compiere agevolmente qualsiasi manovra.

Una sfida che De Biasi ha colto con entusiasmo e un tema che ha risolto brillantemente ideando un sistema di montanti in acciaio pressopiegato ancorati alla base e ai travoni longitudinali cassonati con delle piastre in acciaio. Una struttura intelligente e soprattutto solida che ha permesso l’installazione di tre modelli Cupis di Breda dalle straordinarie dimensioni: 650 x 420 centimetri. E per esaltare al massimo la bellezza del Simil Legno Ultra Touch nella versione quercia dorata, le spallette e le velette che nascondono i profili pressopiegati presentano la stessa finitura, con una resa estetica di grande effetto.


Un’installazione davvero eccezionale che De Biasi è riuscito a gestire magistralmente in sole sei giornate di lavoro, grazie al suo team di esperti che anche questa volta hanno dato prova della loro grande esperienza negli aspetti progettuali, nell’installazione e anche nella gestione della logistica.

Scheda DE BIASI AUTOMATISMI
Indirizzo: Via Bachelet, 29 - 46047 Bancole di Porto Mantovano (MN)
Telefono: 0376.390390
Email: info@debiasiautomatismi.it



giovedì 13 aprile 2017

Auguri di una Pasqua... sicura! 🐰

È arrivato il fine settimana della Pasqua, periodo di famiglia, affetti ma soprattutto periodo di gite fuori porta! Affidate la vostra sicurezza ad una chiusura Breda!
Noi ci prendiamo qualche giorno di riposo e vi auguriamo una Pasqua serena e... sicura!